Ci mettiamo la firma
Orsero App

04
dic

L’ananas tra gli alimenti per combattere il colesterolo cattivo

 

Alimenti contro colesterolo cattivoGli amanti della vita sana sanno bene che c’è colesterolo e colesterolo. E sanno anche che una dieta equilibrata e ricca di alimenti freschi ci aiuta a contrastare il colesterolo cattivo. Ma, quali sono i cibi da introdurre nel caso in cui avessimo deciso di combattere con decisione la concentrazione di lipoproteine a bassa densità (o LDL, meglio noto come colesterolo cattivo)?

L’ananas, consumato fresco, è uno degli alimenti che, grazie ai suoi valori nutrizionali, aiuta ad abbattere la concentrazione ematica di trigliceridi e colesterolo LDL, aumentando la presenza di colesterolo HDL (colesterolo buono).

Cos’è che fa, dell’ananas, un alimento valido per una dieta equilibrata? Tra gli altri fattori nutrizionali, l’ananas contribuisce all’apporto di niacina (anche nota come vitamina B3, vitamina PP o acido nicotinico). Oltre la niacina, l’ananas contiene altri due coenzimi utili per combattere il colesterolo cattivo in modo sano e naturale: la tiamina e la riboflavina.

Alcuni studi hanno provato, anche se non in via definitiva, l’influenza della vitamina C sull’abbassamento del livello di colesterolo nel sangue. E, ancora una volta, introducendo l’ananas fresco nella nostra dieta, potremo contare sul suo contributo nell’assimilazione di questo tipo di vitamina.

Se state cercando, dunque, gli alimenti giusti per combattere il colesterolo cattivo in modo naturale, l’ananas è sicuramente il vostro frutto.

Se volete scoprire in quale altro modo banane e ananas possono aiutarci dal punto di vista nutrizionale, non mancate di continuare a navigare la rubrica dedicata del nostro blog o diventate fan della nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati su curiosità e consigli.

Commenti (0)

500 caratteri rimanenti

Cancel or