Banane BIO

Le banane F.lli Orsero sono prodotte nelle piantagioni in Costa Rica. Su terreni fertili si producono gustosi frutti la cui polpa possiede naturalmente un’alta percentuale zuccherina.
La banana è ricca di vitamina A, gruppo B, C ed E, che contribuiscono a mantenere elastica la pelle, a stimolare le difese immunitarie e a favorire il metabolismo delle proteine. Nella banana, inoltre, abbondano sali minerali quali il calcio, il ferro e, soprattutto, il potassio, indispensabile per il funzionamento del sistema cardiovascolare.

COME SCEGLIERLE E GUSTARLE
Le banane in commercio possono avere 3 stadi di colore: gialle con punte verdi (poco mature), giallo intenso (mature), ed altre ancora gialle con macchioline marroni (molto mature). Più i frutti sono maturi e più saranno dolci.
Dopo averle acquistate, conservatele in un luogo fresco ma mai in frigorifero, diventano nere! Se le avete comprate molto mature evitate di metterle vicino ad frutti che accelerano la maturazione, come mele e pere.
Grazie alla grande quantità di potassio in essa contenuta, la banana è lo spuntino ideale per gli sportivi.

FRUITPEDIA
La banana è uno dei frutti presente da più tempo sul nostro pianeta.
È originaria della Nuova Guinea, dove sembra sia nata attorno al 5000 a. C. Durante i secoli questo dolce frutto si è diffuso prima in India, poi in Africa ed infine in Centro America. Seguendo le rotte dei grandi commerci marittimi la banana ha fatto il giro del mondo e conquistato i cinque continenti.
Le banane nascono a testa in giù! La banana, disponibile 365 giorni l’anno, è il frutto del banano, una pianta gigantesca (non un albero) alta fino a 7 metri.
Nascono a testa in giù, una vicina all’altra, in una grande massa di frutti chiamata casco. Un casco può superare il metro di lunghezza, contenere anche più di 200 frutti e pesare oltre 25 chili.
In America Centrale viene coltivata la varietà “Cavendish” regina della tavola italiana grazie alla sua dolcissima polpa.