Che cos’è il BIO?
L’agricoltura biologica si basa sul rispetto.
Rispetto per i cicli naturali del suolo delle acque, delle piante e degli animali e in questo modo anche per le persone. Rispetto per il pianeta che abitiamo.
Prima di potersi dire biologico e certificarsi, l’agricoltore deve coltivare con metodo biologico per 3 anni, per «disintossicare» la terra. E’ il principio della legge (Regolamento della Comunità Europea n. 834/2007): lasciare la terra in condizioni migliori di come la si è trovata.
Il materiale di propagazione utilizzato proviene solo da agricoltura biologica, il concime è organico, i metodi di protezione delle piante da insetti e parassiti sono naturali.
Le coltivazioni sono sufficientemente distanziate da quelle non biologiche. La varietà dei frutti adatta al territorio, in modo che siano più sane resistenti e gustose.
Le lavorazioni bio sono separate da quelle convenzionali.
Ogni passaggio del processo di produzione è registrato per tenere traccia dell’intera filiera.
La legge europea prevede un sistema di controlli a catena che dà certezza e trasparenza su ciò che arriva sulle nostre tavole.
Controlli multipli a tutti i livelli, perché il biologico non sia solo una parola.
Per maggiori informazioni puoi visitare il sito del nostro ente certificatore: www.ccpb.it

 

La gamma F.lli Orsero BIO comprende:

ANANAS

BANANE