Cocco

La noce di cocco F.lli Orsero è rinfrescante, nutriente e deliziosa.
E’ una noce dalla polpa bianca, dal sapore ricco e inconfondibile.
La sua acqua è rinfrescante e rappresenta una golosa alternativa alle bevande energetiche.

COME SCEGLIERLO E GUSTARLO
Quando scegliete il cocco sul punto vendita assicuratevi che all’interno della noce sia ancora presente l’acqua, sinonimo di freschezza del prodotto.
Una volta aperto, il cocco si conserva per due o tre giorni in frigo coperto di acqua (da cambiare ogni giorno).
Il cocco dona un tocco sorprendente alle tue ricette. Provalo abbinato al pesce!

FRUITPEDIA
La palma di cocco, probabilmente originaria dell’Indonesia, è una pianta tipica dei paesi tropicali.
Alta e molto longeva, la palma di cocco può arrivare a 35 metri e superare i 100 anni di vita. La noce deve il suo nome ai primi esploratori spagnoli, che la chiamarono Coco – “faccia di scimmia” – perché la sua forma ricordava loro la testa di un primate.
Del cocco non si butta niente: le foglie servono a realizzare coperture per i tetti e a fabbricare cesti, stuoie, cappelli; dall’albero si ricava un legno che viene utilizzato per costruire utensili; dai fiori, infine, si ottiene una bevanda alcolica molto diffusa nei paesi tropicali.