Avocado frutto o verdura?

02
set

L’avocado è un frutto o una verdura? Per togliersi ogni dubbio

 

avocado-frutta-o-verdura Lo abbiamo visto accompagnare piatti salati, lo abbiamo mangiato spesso in insalata, lo abbiamo utilizzato in salse per snack e in molti è sorto un dubbio: sarà un frutto o una verdura? La sua polpa poco zuccherina alimenta la curiosità sulla reale natura di questo strano prodotto esotico: è un ortaggio? È un frutto speciale? Nonostante il dubbio piuttosto diffuso, la botanica è una scienza esatta e classifica l’avocado tra i frutti. Per la precisione si tratta di una drupa, un frutto carnoso dalla buccia sottile e dal nocciolo legnoso.

Le peculiarità dell’avocado

Risolta la questione iniziale che posiziona l’avocado nel cesto della frutta, piuttosto che in quello della verdura, rimane il fatto che questo frutto presenta alcune spiccate peculiarità che lo rendono veramente speciale tra i suoi simili:

  • Scarsa presenza di zuccheri;
  • Grande concentrazione di olii e grassi monosaturi;
  • La sua pianta è sempreverde.

Accanto a queste specificità dell’avocado, ci sono le sue innumerevoli proprietà benefiche che lo rendono un vero e proprio frutto della salute, soprattutto per le donne in gravidanza.

Svelato il mistero, il gusto rimane

Una volta svelato l’arcano riguardante la natura dell’avocado, sapendolo ora classificarlo correttamente nella grande famiglia della frutta, piuttosto che in quella degli ortaggi e della verdura, non crediamo che ciò cambierà il vostro modo di assaporare questo frutto. Anzi.

Provate ad arricchire i vostri aperitivi, i vostri antipasti, i vostri primi, secondi e dessert o le vostre centrifughe con questo frutto e fateci sapere, attraverso i commenti a questo post, qual è per voi la migliore ricetta a base di avocado.