Curcuma fresca, come usarla in cucina: 5 idee

01
GIU

Curcuma fresca, 5 idee per utilizzare questo rizoma esotico in cucina

 

come usare la curcuma in cucina Ricorda il più diffuso zenzero fresco, ma si tratta di un altro rizoma da utilizzare in cucina: è la curcuma in radice. Distribuita in Italia da Fratelli Orsero, la curcuma è una di quelle specialità esotiche che aiutano a ricreare i ricchi sapori dei piatti tipici di Paesi lontani o che possono diventare la nota speciale di un piatto nostrano.

Il sapore della curcuma

Come usare in cucina la curcuma fresca? Per sapere in quali ricette provarla, iniziamo con il descrivere lo straordinario sapore della curcuma in radice. Chi conosce bene il sapore dello zenzero, non avrà problemi a immaginare l’aroma di quest’altro rizoma esotico: è piccante, aromatico con note agrumate.

Di seguito alcuni utili consigli per aggiungere questo ingrediente alle nostre ricette di ogni giorno o per le occasioni speciali.

Come utilizzare questo rizoma

  • La magia che trasforma il riso bianco in oro – Non serve un alchimista per trasformare il riso in bianco in un tesoro di gusto e di colore: basta grattugiare un po’ di curcuma fresca (o ricavarne qualche goccia di succo) e versarla nell’acqua di bollitura del riso. Oltre a donare colore al classico riso in bianco, la curcuma aggiungerà quel gusto esotico che mancava.
  • Assaggiatela nel purè di patate – Un semplice purè di patate può diventare più interessante se si aggiunge un po’ di colore e un sapore deciso come quello della Curcuma. Da grattugiare in fase di preparazione del purè.
  • La giusta sostituta di mostarda o zafferano – Stanchi dei soliti gusti nei piatti che prevedono l’utilizzo di mostarda o zafferano? Provate a sostituirli con la curcuma grattugiata.
  • Il tocco magico per il vostro smoothies – Dopo aver visto cosa sono gli smoothies e come prepararli, seguite il nostro consiglio: provate ad aggiungere la curcuma fresca al prossimo preparato.
  • La nota piccante nei piatti a base di uova – Omelette, uova al tegamino, strapazzate, frittelle: ovunque ci sia un uovo, non mancate di aggiungere un po’ di curcuma appena grattugiata.

Come conservare la radice fresca della curcuma

La radice di curcuma fresca va conservata in frigorifero. Se tagliata o conservata a rondelle, pronta per l’uso in cucina, richiudetela in vaschette o in pellicola per alimenti, in modo da evitare che assorba gli odori del frigorifero (e non dimenticate di leggere i nostri consigli su come eliminare gli odori dal frigorifero in modo naturale).