Fresco, gustoso e ricco di valori nutrizionali: come si mangia il melone in 4 tips

Un frutto versatile da gustare in estate e da declinare in tanti modi. Non solo prosciutto e melone, quindi: antipasti, primi, secondi e dessert prelibati. In questo post vogliamo suggerirvi come si mangia il melone, in 4 sfiziosi tips.

Proprietà e benefici del melone

Il melone è un frutto fresco e gustoso, ricco d’acqua e di valori nutrizionali. Lo si consuma in estate ed è un trionfo di sapore e benefici. Ha proprietà antiossidanti ed è ricco di minerali quali fosforo, calcio, ferro, potassio, magnesio, zinco e rame. Contiene inoltre vitamine A, B e C ed un elevato quantitativo di acqua, caratteristica che lo rende dissetante e perfetto da mangiare nella stagione calda.

 

Come si mangia il melone: 4 tips

  1. Risotto profumato al melone. La versione estiva del risotto: una ricetta prelibata, inusuale ma sfiziosa. Vi occorrono del riso, delle fette di melone, del brodo vegetale, olio evo e una spruzzata di brandy. Fate soffriggere lo scalogno, aggiungete il riso e tostatelo per qualche minuto, poi sfumate con il brandy. È il momento della polpa di melone che dovrete far ridurre, versando del brodo, quanto basta. Lasciate riposare e servite il risotto caldo e ben mantecato. Il profumo che sprigionerà sarà l’anteprima di un sapore unico! La variante easy è il riso basmati freddo con melone, pomodorini, cetrioli e feta: un’esplosione di freschezza!
  2. Spiedini di pollo e melone. Cospargete i bocconcini di pollo sale e pepe, disponete sopra della pancetta ed arrotolatela. Fissate questi piccoli involtini con un stecchino e cuoceteli in padella con dell’olio evo. Tagliate il melone a tocchetti e realizzate i vostri spiedini, alternandovi i rotolini di pollo e pancetta.
  3. Melone alle spezie. Tagliate a metà un melone, prelevate la polpa e tagliatela a dadini. Una volta svuotato utilizzate la scorza come recipiente: condite il tutto con un cucchiaio di marsala, zenzero, zucchero di canna, se avete voglia di un dessert. Altrimenti aggiungete della curcuma, sale, pepe e olio evo, se desiderate un antipasto sfizioso.
  4. Semifreddo al melone. È il dolce al cucchiaio che combina la dolcezza del melone al gusto unico del liquore all’amaretto: il semifreddo al melone è quello che ci vuole per concludere il pasto nel modo migliore. Frullate il melone fino ad ottenere una purea. Scaldate il liquore all’amaretto, aggiungendo la gelatina. Montate la panna e poi i tuorli con lo zucchero. Aggiungete il melone frullato, la gelatina e alla fine incorporate la panna. Disponete questa farcia in piccoli stampini e lasciate in freezer per almeno tre ore.